Gas irritante all’aeroporto di Amburgo: era “uno scherzo”

MeteoWeb

A causare la temporanea chiusura dell’aeroporto di Amburgo, sgomberato dopo che dal sistema di ventilazione era fuoriuscito del gas irritante, sarebbe stato uno “scherzo”: lo hanno reso noto fonti dei vigili del fuoco, citando altri avvenimenti analoghi avvenuti di recente in alcune scuole. I pompieri hanno ritrovato una bomboletta spray di quelle utilizzate per la difesa personale: “A quanto pare è diventato di moda svuotare queste bombolette nei luoghi pubblici”, hanno spiegato i vigili del fuoco mentre le autorità hanno escluso qualsiasi atto di terrorismo. Il gas ha causato malesseri e intossicazioni a 68 persone, nove delle quali ricoverate in ospedale; 13 voli sono stati annullati o ritardati fra le 11.30 e le 12.45, quando lo scalo è stato riaperto regolarmente al traffico.