Terremoto, Gentiloni: “E’ stato fatto un lavoro straordinario”

MeteoWeb

“E’ stato realizzato un lavoro straordinario in tempi molto rapidi che ci induce da una parte all’ottimismo e dall’altra, come sanno bene il sindaco, la presidente della Regione e il commissario straordinario, ad essere veloci dappertutto”: a dirlo il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, al termine della visita alle 18 casette consegnate agli sfollati di San Pellegrino di Norcia. “Questo è un esempio” ha sottolineato ancora Gentiloni.

“Questo è un esempio – ha detto ancora Gentiloni – che se riusciamo a moltiplicarlo e realizzarlo in tempi rapidi nelle altre realtà che ne hanno bisogno, dimostra come si puo’ dare una soluzione temporanea di grande qualità. Anche se questo e’ solo un inizio, ci da’ molta speranza”. Rispondendo ai giornalisti sui ritardi che in questi giorni vengono evidenziati, il presidente del Consiglio ha ancora una volta evidenziato le strutture di San Pellegrino. Ammettendo pero’ che “le lentezze certamente ci sono”. “Dobbiamo lavorare, – ha ribadito Gentiloni – ma vi assicuro che lo stiamo facendo tutti ventre a terra”. Nel corso della visita a San Pellegrino, il presidente del Consiglio e’ entrato in uno degli alloggi e vi e’ rimasto una decina di minuti, facendosi spiegare nel dettaglio la costruzione.