Terremoto: Jesolo ospita dirigenti e giocatori della Maceratese

MeteoWeb

Arrivare a Jesolo e trovarsi vitto e alloggio già pagati. E’ la sorpresa che l’amministrazione comunale e l’associazione Jesolana Albergatori hanno voluto fare ai dirigenti e ai ragazzi della Ss Maceratese 1922. La storica società calcistica che milita nel campionato di Lega Pro, sarà impegnata domenica con due sue squadre, Under 15 e Under 17, in gare contro il Venezia: tali incontri saranno disputati rispettivamente allo stadio comunale di Eraclea e all’Armando Picchi di Jesolo. Si tratta di un’attività sportiva che continua anche come forma di coraggio e di sprono a voltare pagina dopo il terribile Terremoto che ha colpito il centro Italia.

“Quando siamo venuti a sapere dall’Aja della presenza di questi giovani maceratesi a Jesolo – ha spiegato l’assessore Daniela Donadello – come amministrazione comunale abbiamo concordato di concedere l’ospitalita’ alle formazioni e agli accompagnatori per dare un forte segnale di solidarieta’ nei confronti di questi ragazzi gia’ provati da una terribile esperienza come quella del Terremoto. La vita continua, lo sport e’ un veicolo che unisce, Jesolo e’ bel felice di fare tutto questo”. E’ cosi’ iniziata una piccola corsa contro il tempo “a due”, tra Amministrazione comunale e Aja. “Abbiamo contattato l’assessore al Turismo e alle Pari opportunita’ Daniela Donadello – continua Rizzante – che fin da subito si e’ dimostrata disponibile, riuscendo a stretto giro a reperire i fondi”. E cosi’ le 45 persone, tra giovani atleti, staff tecnico e dirigenti, saranno ospiti della citta’ in questo week-end calcistico.