Terremoto: “La messa in sicurezza non è andata troppo bene, non possiamo perdere altri beni”

MeteoWeb

Oggi al ministro Dario Franceschini, che ad Osimo ha inaugurato la mostra con le opere tratte in salvo dal Terremoto, e’ giunto anche l’accorato appello del sindaco di Montefortino e presidente della Rete Museale dei Sibillini Domenico Ciaffaroni, anche tra i promotori dell’esposizione: “Fino ad oggi – ha detto – la messa in sicurezza non e’ andata troppo bene, e mentre si facevano i sopralluoghi i monumenti cadevano. Non possiamo piu’ permetterci di perdere altri beni”. Con lui anche l’Associazione Capodacquaviva, che ha chiesto al ministro di non dimenticare il tempietto ottagonale della Madonna del Sole di Arquata del Tronto adottato dal Fai, l’unica chiesa rimasta parzialmente in piedi nell’area del cratere.