Terremoto: sulla neve ci sono i segni delle due scosse di oggi, hanno danneggiato una stalla provissoria

MeteoWeb

Una stalla provvisoria da poco installata e ora da smontare e rimontare a Bolognola (Macerata) per le due scosse superiori a 4 di magnitudo della notte scorsa. E’ stata provocata una “tension crack” per la “compattazione dell’area su cui era stata realizzata la piattaforma a cui era stata ancorata la tensostruttura” che ora rischia di crollare, spiega Gianni Scalella, geologo della Protezione civile regionale delle Marche, che ha provveduto al primo sopralluogo. “La stalla, dove avevano trovato riparo una quindicina tra cavalli e pecore, adesso andra’ smontata, dovra’ essere rifatto il basamento e quindi sara’ rimontata“, aggiunge l’esperto, che conta di portare a termine il lavoro in una decina di giorni. Intanto gli animali sono stati gia’ trasferiti in un altro riparo e quindi messi in sicurezza. Attorno al tunnel ci sono “ancora 80 centimetri di neve – racconta Scalella – ed e’ incredibile vedere come sul manto bianco siano evidenti i segni lasciati dalle due scosse”.