Terremoto: Tajani incontra gli sfollati di Accumoli e visita Arquata

MeteoWeb

E’ ripreso stamani il tour del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani nelle zone del centro Italia colpite dal Terremoto: prima ha visitato gli sfollati di Accumoli, ospiti dell’Hotel Relax di San Benedetto del Tronto, e poi si è recato ad Arquata del Tronto, epicentro del sisma del 24 agosto. Ieri Tajani aveva visitato Camerino, Tolentino e altri centri del Maceratese, per poi incontrare a San Benedetto del Tronto i sindaci delle Marche insieme al capo della Protezione civile Fabrizio Curcio.

”Il presidente – ha detto il sindaco sambenedettese Pasqualino Piunti – si è impegnato a sostenere le necessita’ di questi territori feriti in Europa, e ha ricordato che sono disponibili due miliardi di euro, di cui un miliardo del fondo di solidarieta’, pronto nel giro di due o tre mesi”. Stamani Tajani si è intrattenuto con una famiglia di Accumoli che ha perso una figlia, e con il sindaco della cittadina laziale Stefano Petrucci. Poi si è spostato ad Arquata, e proseguirà la visita ad Amatrice, in Abruzzo, a Campotosto, e a Norcia, in Umbria. ‘‘Ha molto lodato la nostra capacita’ di accoglienza” ha riferito Piunti. San Benedetto ospita infatti anche molti sfollati di Arquata e Acquasanta Terme, che quando saranno pronte le casette o soluzioni alternative dovranno tornare nei rispettivi paesi. Per ora l’unico piano di rientro certo e’ quello presentato dal sindaco di Accumoli: prevede partenze scaglionate fra il 15 marzo e il 30 maggio prossimi.