Usa: paurosa tempesta di pioggia in sud California, 2 morti

MeteoWeb

Una paurosa tempesta di pioggia ha ‘martellato’ venerdi’ il sud della California, causando la morte di almeno due persone. Si è tratta della più forte tempesta registrata nella zona negli ultimi anni ed ha provocato anche ingenti danni: autostrade inondate, frane, interruzioni di luce elettrica, voli in ritardo se non cancellati. La tempesta ha interessato principalmente il sud della California, ma si aspettano piogge anche al centro e a Nord, fino alla baia di San Francisco, il che fa crescere di nuovo l’allerta per la tenuta della diga di Oroville, a nord di Sacramento. Questo inverno quello che un tempo era noto come il ‘Golden State’ perche’ accarezzato da un clima molto mite, è stato colpito da una serie di tempeste che hanno riempito i bacini idrici, dando respiro dopo cinque anni di siccità; ma l’ultima tempesta e’ stata accompagnata anche da forti raffiche di vento, che hanno causato i maggiori danni.

E per la giornata odierna si attendono ancora piogge che possono far cadere fino a 2,5 centimetri di pioggia in un’ora. I problemi maggiori sono stati registrati nel sud dello Stato, dove sono saltate numerose le linee elettriche e spazzate dall’acqua numerose strade. Secondo una fonte dell’aeroporto di Los Angeles, sono stati cancellati 64 voli e 264 hanno subito ritardi. I residenti della citta’ di Duarte, situata ai piedi delle montagne di San Gabriel, a est di Los Angeles, sono stati fatti evacuare per il timore di frane; e sono stati sollecitati a lasciare volontariamente le loro case anche alcuni residenti di Camarillo Springs, a nord di Los Angeles. Secondo i vigili del fuoco di Los Angeles, un uomo e’ morto perche’ e’ stato fulminato da un cavo elettrico spezzato da un albero caduto; mentre alcune persone sono state tratte in salvo con i gommoni perche’ erano in balia delle acque vicino il Los Angeles River.