Zucchero o latte nel caffè: ecco cosa succede al corpo quando il caffè non si beve amaro

MeteoWeb

Amanti del caffè, quanto zucchero mettete nella tazzina? E quanto latte? Una ricerca condotta dagli studiosi dell‘Univeristà dell’Illinois vi farà compiere un passo indietro.

Lo studio è stato anche pubblicato dalla rivista Public Health e ha evidenziato come il caffè sia la bevanda più consumata dalla stragrande maggioranza delle persone.

Se però viene consumato con zucchero o latte, da bevanda nutritiva si trasforma in bomba calorica, azzerando le sue qualità per assimilare solo grasso: una bustina di zucchero conta circa 11 calorie, un cucchiaio di latte 9.

Basta ora moltiplicare per il numero di caffè consumati in un giorno e la bomba calorica è servita.

La media fatta dai ricercatori parla di 69 calorie al giorno in più da consumare rispetto a chi consuma caffè senza zucchero o latte.

Una cifra non di poco conto che potrebbe essere facilmente ridotta se si opta almeno per mezza bustina di zucchero o se si usa latte di soia; potrebbe poi essere del tutto azzerata se si fa uno sforzo e si consuma il caffè completamente amaro.