Italia-Iran: al via a Teheran il primo forum congiunto su scienza, tecnologia e innovazione

MeteoWeb

Si terra’ dal 19 al 20 aprile prossimo a Teheran la prima edizione dell’Iran-Italy Science, Technology and Innovation Forum. Lo riferisce in un comunicato stampa Lazio international, il portale per l’internazionalizzazione del sistema produttivo del Lazio. Secondo la nota le iscrizioni sono aperte da oggi. La due giorni di lavoro sara’ interamente dedicata alle attivita’ di scambio in ambito scientifico e tecnologico tra operatori italiani e iraniani, al fine di creare partenariati tecnologici, produttivi e commerciali nei contesti innovativi della ricerca e dell’impresa. L’iniziativa si inserisce nel programma governativo pluriennale dedicato all’internazionalizzazione dei sistemi ricerca-innovazione e allo scambio scientifico, tecnologico e commerciale finalizzato a creare una piattaforma stabile e strutturata che consenta a universita’, centri di ricerca e imprese a forte impatto innovativo, di avviare percorsi di scambio durante tutto l’anno. In Italia, il programma e’ promosso dal ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca (Miur) in sinergia con il ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale (Maeci).

Il Forum e’ coordinato da Citta’ della scienza, in collaborazione con la Conferenza dei rettori (Crui), il Consiglio nazionale della ricerca (Cnr), l’Istituto di Fisica nucleare (Infn), la rete Netval e con Confindustria per il mondo delle imprese. In Iran, l’iniziativa e’ promossa dal ministero della scienza, della Ricerca e della Tecnologia ed e’ organizzata dall’ufficio Affari tecnologici del ministero. Secondo quanto riferisce il comunicato stampa, l’iniziativa e’ aperta alle imprese e a tutti i soggetti pubblici e privati (centri di ricerca, universita’, distretti innovativi, cluster impresa-ricerca, parchi scientifici e tecnologici etc.) con una sede in Italia, attivi nell’innovazione e nella ricerca scientifica e tecnologica e che hanno interesse a confrontarsi con potenziali clienti o partner della Repubblica Islamica dell’Iran. Il programma prevede: una sessione istituzionale, conferenze di scenario, seminari tematici, incontri “one-to-one”, visite ad imprese innovative, incubatori e parchi scientifici e tecnologici da organizzare su richiesta dei partecipanti italiani e-o su invito delle imprese ed enti iraniani.

I settori su cui si concentra l’evento sono: aerospazio, agroalimentare, scienze della vita, biotecnologie e biomedicina, chimica verde, fabbrica intelligente, mobilita’ e trasporto, tecnologie per gli ambienti di vita, tecnologie per le smart city, Ict di nuova generazione, nanotecnologie, tecnologie per la protezione dell’ambiente ed energie rinnovabili, tecnologie applicate alle energie da fonti fossili, scienze della terra e geofisica, economia del mare, archeologia e tecnologie per i beni culturali, design ed industrie creative.