Al via il Seafood global di Bruxelles: presenta anche il made in Italy del pesce

MeteoWeb

Al via oggi a Bruxelles il Seafood Expo Global, una delle principali manifestazioni al mondo dedicate alla filiera ittica. Anche l’Italia presente con uno stand da 1000 mq del Ministero delle politiche agricole. Lo stand ospiterà 56 aziende provenienti da 13 diverse regioni, tra cui Lazio, Toscana, Piemonte e Marche. Mentre Puglia, Calabria, Sicilia, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia avranno uno stand istituzionale.

La presenza italiana è all’insegna della tracciabilità del prodotto e sostenibilità del processo produttivo. Si tratta di una campagna volta a promuovere il consumo responsabile di specie tipiche delle nostre coste: vongola, acciuga, tonno rosso, scampo, calamaro, nasello, cozza, gambero rosso e spigola. I due chef stellati Massimo Riccioli, siciliano d’origine e romano d’adozione, e Tino Vettorello, veneto, utilizzeranno i prodotti delle aziende espositrici per una serie di show-cooking all’insegna della gastronomia made in Italy. La manifestazione si chiude il 27 aprile.