Corea del Nord, Tillerson: “Il cambio di regime non è un obiettivo Usa”

MeteoWeb

Un cambio di regime in Corea del Nord non è un obiettivo degli Stati Uniti. Lo afferma il segretario americano, Rex Tillerson, in un’intervista ad Abc. Gli Stati Uniti puntano a una ‘‘denuclearizzazione” della penisola coreana, ma “non hanno come obiettivo un cambio di regime” afferma Tillerson, dicendo di ”non a esser a conoscenza di un piano” per uccidere Kim Jon-Un. Secondo indiscrezioni, al presidente Donald Trump sarebbero state presentate due opzioni per la Corea del Nord: l’uccisione di Kim o il trasferimento di armi nucleari in Corea del Sud. Gli Stati Uniti chiedono alla Cina di rafforzare le misure contro la Corea del Nord e ”ci aspettiamo che lo faranno” mette in evidenza Tillerson, precisando che valutazioni sui progressi di Pyongyang nello sviluppare armi sono ”difficili” ma ”chiaramente sono stati fatti”.