Frana a Larino: malore per il titolare di un B&B isolato

MeteoWeb

Il titolare del bed&breakfast “Creta Rossa”, da dieci giorni in completo isolamento all’interno della struttura ricettiva, è stato colto da un malore. Il luogo è ancora impossibilitato ad essere raggiunto da mezzi e veicoli a causa del peggioramento della frana accaduta lo scorso 10 marzo. Il grosso movimento franoso risulta ulteriormente peggiorato, pertanto l’uomo non può raggiungere Larino con la propria auto. Da metà marzo è costretto a raggiungere a piedi il centro frentano distante dieci chilometri.

Ieri tutta è stato colto da malore: sul posto si è recato un operatore sanitario accompagnato dai Vigili del Fuoco del distaccamento di Santacroce di Magliano (Campobasso). I pompieri con un mezzo pesante, sono riusciti ad attraversare la zona impervia adiacente il B&B e sottoporre il titolare a cure specifiche. “Dal 10 marzo scorso non ci sono accessi alla contrada Creta Rossa dove abitano diverse famiglie – ha fatto sapere il gestore della struttura -. Le strade rotte sono tuttora a pezzi e impraticabili”.