Infn: a Catania i Laboratori Nazionali del Sud a porte aperte fino a domenica

MeteoWeb

Hanno aperto le porte a Catania e saranno visitabili fino a domenica i laboratori nazionali del sud dell’Infn in occasione della XXVI Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica. L’iniziativa promossa dal MIUR che attraverso gli eventi, le mostre, gli incontri e le iniziative organizzate in tutto il Paese, si rivolge a tutti i cittadini ed in particolare agli studenti, perché diventino protagonisti di questo processo di partecipazione e sensibilizzazione nei confronti della scienza e ne comprendano l’impatto costante e rilevante che essa ha sul vivere quotidiano. Saranno ben 35 le scuole provenienti in gran parte dalla Sicilia orientale con oltre 2000 studenti del quarto e quinto anno degli istituti secondari di secondo grado, con un centinaio di docenti accompagnatori, a visitare i Laboratori Nazionali del Sud e scoprire come funziona un acceleratore di particelle e alcuni apparati sperimentali usati per le attività di ricerca nel campo della fisica e dell’astrofisica nucleare. Studenti, famiglie, associazioni culturali e appassionati di scienza saranno accompagnati da docenti del dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania, ricercatori, assegnisti di ricerca, dottorandi e laureandi dei LNS e si cercherà di far comprendere che gli studi di ricerca fondamentali concorrono anche allo sviluppo di ambiti disciplinari diversi quali ad esempio la medicina, i beni culturali, l’energia e le tecnologie per la tutela dell’ambiente.