Maltempo Piemonte: torna forte il pericolo valanghe

MeteoWeb

Dopo le abbondanti nevicate in quota nello scorso weekend e il forte aumento delle temperature oggi torna “forte” (grado 4 su una scala che arriva a 5) il pericolo di valanghe in Piemonte. Il distacco di nuovi lastroni – spiega Arpa – e’ piu’ diffuso al sopra dei 2.400 metri di altitudine, a tutte le esposizioni e a causarlo potrebbe essere gia’ sufficiente il passaggio di un singolo sciatore. Il rischio restera’ “forte” anche domani, tranne che a nord, sulle Alpi Pennine e Lepontine, dove il grado di pericolo e’ “marcato” (3). Tra sabato e domenica sono caduti 60-80 cm di neve nel Cuneese tra le Valli Stura e Vermenagna, a quota 2.000; 80-100 cm ma oltre i 2.300 metri sulle montagne torinesi, in particolare tra le Valli di Lanzo e Orco; in Alta Valsesia 50 cm a quota 2.500.