Marche, Ascoli: arrivati i tecnici da Livorno per le verifiche post sisma

MeteoWeb

“Su invito del sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli, il Comune di Livorno, in collaborazione con Anci ed in concorso con la struttura nazionale e regionale di Protezione Civile, ha deliberato di concorrere al sostegno ed al supporto delle popolazioni colpite dal terremoto di agosto-ottobre 2016, mediante l’applicazione temporanea di personale comunale, volontariamente disponibile, nella forma del distacco al Comune di Ascoli.”

“A partire dal 21 aprile e fino al 12 Giugno- commenta Castelli- saranno presenti in citta’ due squadre di rilevatori Fast/Aedes per l’accertamento dei danni negli edifici pubblici e privati che saranno supportati in ufficio da una ulteriore squadra per l’organizzazione dei sopralluoghi e la loro gestione con le procedure informatiche messe a disposizione dalla Protezione civile“. Il primo cittadino ascolano, a nome di tutta la comunita’, ha voluto ringraziare il collega di Livorno Filippo Nogarin “per la preziosa collaborazione ed il sostegno alla citta’ in un momento cosi’ delicato e difficile- prosegue Castelli-. Contiamo, con il sostengo dei tecnici livornesi, di esaurire nel minor lasso di tempo possibile le migliaia di istanze ancora da evadere”.