Terremoto, Confcommercio a Gentiloni: “Faccia le ferie in Abruzzo, sarebbe un segnale forte apprezzato da moltissimi cittadini”

MeteoWeb

La Confcommercio Abruzzo ha invitato, con una lettera inviata oggi, il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, a trascorrere insieme alla famiglia un breve soggiorno in Abruzzo durante le prossime ferie estive. Un invito rivolto per “contribuire a dare un segnale forte che certamente sarebbe apprezzato da moltissimi cittadini ed utile a rafforzare la fiducia e la speranza dei nostri imprenditori che nei mesi scorsi hanno visto mettere a dura prova le ben note doti di tenacia che da sempre hanno caratterizzato la Gente d’Abruzzo”.

“Dal nostro punto di vista – si legge in un passaggio della missiva – sembra altrettanto importante un’attenzione particolare al rilancio dal punto di vista del turismo nelle regioni colpite dai recenti e passati terremoti, proprio per favorire complessivamente il faticoso rilancio economico e produttivo auspicato. In tal senso potrebbe essere molto importante che alla vigilia della prossima stagione estiva fosse messa in campo ogni utile iniziativa per promuovere da un lato la qualitativa e molteplice offerta turistica mare-montagna-parchi, dall’altra anche per rassicurare i potenziali turisti sulla fruibilita’ e condizioni di piena sicurezza dei soggiorni nelle nostre Terre”. La lettera al premier si correda di una copia della Guida Artistica Storica e Turistica dell’Abruzzo, pubblicata dalla stessa Confcommercio “per contribuire attivamente al processo di rilancio dei nostri territori che abbiamo particolarmente a cuore”.