Terremoto, i manifestanti: “O abbiamo risposte o le manifestazioni proseguiranno a oltranza”

MeteoWeb

Vogliamo un confronto con tutte le istituzioni entro una settimana, e vogliamo risposte concrete, altrimenti manifesteremo di nuovo, ma ad oltranza e in tutte le piazze d’Italia”. E’ il grido d’allarme che arriva dallo “stallo” di Torrita, ad Amatrice, dove da questa mattina e’ in corso la manifestazione “La Ri-Scossa dei Terremotati”, che si sta svolgendo contemporaneamente a Roma e in dieci presisi nel Centro Italia. “L’Italia e’ con noi, lo sappiamo – dicono i manifestanti – sono solo le istituzioni che si sono dimenticate di noi”.