Terremoto, il sindaco di Norcia: “Vediamo un futuro con il restauro delle opere”

MeteoWeb

“Possiamo vedere un futuro con il restauro di queste opere, che per noi rappresentano la storia”. Sono le parole di Nicola Alemannosindaco di Norcia che oggi si è recato a Palazzo Pitti a Firenze, per il lancio della capsule collection di Ovs ‘Arts of Italy’. Il ricavato sarà destinato al restauro del dipinto del XVII secolo ‘Madonna col bambino in gloria, Santa Scolastica e altri Santi’ della Basilica di San Benedetto da Norcia, gravemente lesionato in seguito al terremoto di pochi mesi fa.

Il Gruppo Ovs – ha ricordato il sindaco – aveva già contribuito dopo la prima scossa del 24 agosto e poi quella del 30 ottobre. Ci hanno aiutato a vestire le persone, che in quel momento avevano perso tutto, anche con gli indumenti intimi, particolarmente necessari in quei giorni”. “Non è semplice – aveva esordito il sindaco di Norcia – prendere la parola in un contesto come questo. Ma penso a Benedetto da Norcia, il nostro cittadino più illustre, che ha scritto una cosa che è molto più attuale oggi che all’epoca. C’è un capitolo della regola benedettina dedicato alla bellezza. Dunque non e’ facile per me perché nella nostra comunità stiamo lottando contro un’emergenza che sembra non finire mai. Ci sono state 54.000 scosse ad oggi, ora sembra in diminuzione, sembra che lo sciame sismico ci stia lasciando lavorare”.