Terremoto: la Croce rossa italiana di Asti dona fieno agli allevatori di una frazione di Norcia

MeteoWeb

La Croce rossa italiana, Comitato di Asti, ha donato 36 rotoballe di fieno agli allevatori di Piediripa di Norcia. E’ l’ultima delle tre consegne di fieno rese possibili grazie al lavoro dell’Unità sisma di Croce rossa italiana che, anche grazie al contributo dei Comitati regionali, ha coordinato le attività fornendo il suo supporto per la logistica e mettendo in contatto i territori con i donatori. Un lavoro – comunicano – iniziato oltre due mesi fa che ha portato ad una donazione complessiva di di 110 rotoballe, suddivise tra Arquata del Tronto, nelle Marche, Castiglione di Messer Raimondo, in Abruzzo, e quella di odierna a Piediripa. “Il Terremoto ha messo a rischio tutta la nostra attivita’, abbiamo passato momenti difficili ma ora e’ il momento di ripartire. Aiuti come questo sono un segnale di speranza” ha detto Giuseppe Fermi, allevatore umbro, titolare di un’azienda agricola con centinaia di ovini. “Senza la generosita’ di chi ha capito la nostra situazione e ci sta aiutando non ce la potremmo fare”, ha aggiunto l’allevatore.