Vinitaly: ecco la mappa delle 15 distillerie associate all’Istituto Nazionale Grappa presenti

MeteoWeb

Ci sarà anche l’Istituto Nazionale Grappa, presente con i suoi associati, a Vinitaly 2017. “Come ogni anno saremo presenti a Vinitaly con una importante squadra dei nostri associati – afferma il Presidente di ING Elvio Bonolloper far conoscere meglio il distillato di bandiera non soltanto a livello italiano ma anche e soprattutto agli operatori internazionali insieme ai quali si dovrà necessariamente sviluppare il futuro del settore, tuttora legato in misura preponderante al mercato interno dal quale negli ultimi anni sono giunti segnali di maturità”.

In tale frangente, diventa fondamentale presidiare la più importante manifestazione internazionale di settore. Tuttavia, se per intrecciare e consolidare relazioni con operatori internazionali Vinitaly è la fiera di riferimento, l’Istituto Nazionale Grappa con i suoi associati sta già mettendo in moto la macchina organizzativa di Grapperie Aperte, l’iniziativa promossa dalla stessa ING che ogni anno la prima domenica di ottobre chiama a raccolta nelle distillerie di tutta Italia un numero sempre crescente di visitatori appassionati dell’acquavite di bandiera, alla scoperta dei valori più autentici che ne stanno alla base.

Di seguito l’elenco delle distillerie:

Antiche Distillerie Riunite Pad 4 C2

Beniamino Maschio Pad 5 D 7

Bonollo Umberto Distillerie Pad 5 G3

Borgo Antico San Vitale Pad 7 D5

Brunello Fratelli Pad 4 G 4-G5

Carpené Malvolti Pad 5 B5

Castagner Acquavite Pad 7 A6

D.E.T.A. Distilleria Pad 9 E11

Fratelli Caffo Distilleria Pad 3 A6

Friula Grappa Pad 3 A6

Mirabella Palaexpo Lombardia

Nannoni Grappe Pad 9 C4

Roner Distillerie  Pad 6 D3

Russo Fratelli Distilleria Pad 2 G109

Venegazzù Pad 4 B5

Saint Roch Distillerie Valle d’Aosta Pad 12