Bracconaggio: un cacciatore abbatte capriolo in Vanoi, denunciato

MeteoWeb

A seguito di una serie di servizi antibracconaggio organizzati dai forestali di Canal San Bovo e Caoria, – spiega un comunicato – in stretta collaborazione con il personale dell’Associazione cacciatori trentini, un uomo e’ stato denunciato per esercizio di caccia in periodo di divieto generale nella valle del Vanoi, nella riserva di Canal San Bovo. In particolare, durante un servizio serale a ridosso della prossima apertura della caccia di selezione primaverile, il personale di vigilanza ha accertato l’azione di bracconaggio commessa da un cacciatore della locale riserva, che e’ stato sorpreso mentre in un prato stava abbattendo un esemplare di capriolo maschio adulto.