Congo, Oms: registrati 43 casi di Ebola

L’organizzazione mondiale della sanità (Oms), l’agenzia per la salute delle nazioni Unite, ha riferito oggi che il numero totale dei casi di Ebola registrati in Congo sia arrivato a 43 da quando le autorità congolesi hanno ufficialmente dichiarato l’esplosione dell’epidemia nel Paese. Lo si legge sulla pagina Twitter dell’ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra. L’Oms, all’inizio del mese, ha confermato l’epidemia in Congo, dove ha stanziato un team multidisciplinare per valutare lo stato della situazione, dal momento che almeno quattro persone – secondo quanto riferito dai media – sarebbero morte proprio a causa del virus. In un’altra epidemia di Ebola, scoppiata fra il 2014 e il 2015 nell’Africa occidentale, sono morte piu’ di undicimila persone. I Paesi maggiormente colpiti dal virus sono stati Guinea, Sierra Leone e Liberia.