Diabete: un tappetino smart può predire il rischio delle ulcere al piede

MeteoWeb

Un tappetino in grado di misurare la temperatura del piede potrebbe essere in grado di predire la formazione di ulcere nelle persone diabetiche. Lo rivelato i risultati di un test pubblicato su Diabetes Care dal Baylor College di Houston. Si tratta di uno studio basato sulla considerazione che la zona interessata dalla formazione dell’ulcera risulta più calda del resto del piede. Per attingere i dati gli scienziati si sono serviti dell’ausilio di un tappetino ‘smart’ che rileva la temperatura in diversi punti del piede, testato su 129 pazienti con problemi ricorrenti di ulcera per 34 settimane, che ogni giorno dovevano passare 20 secondi sul tappetino che inviava i dati a un algoritmo.

“Una differenza di temperatura rilevata all’interno del piede di poco più di 2,2 gradi – spiegano gli autori – è in grado di identificare il 97% delle ulcere, ma ha anche un tasso di falsi positivi del 57%. Se si prendono solo in considerazione zone del piede con una differenza di temperatura superiore a 3,2 gradi i falsi positivi scendono al 32%, ma il numero di ulcere trovate diventa il 70%. Questo strumento – spiegano gli autori – può essere di grande beneficio per individuare le persone a rischio di sviluppare ulcere“.