Innovazione 4.0 con il Festival Art e Business Arte: tra impresa e scienza per un ‘Nuovo Rinascimento’

MeteoWeb

Al via il Business 4.0 alla Mole Vanvitelliana di Ancona, che fino al 6 maggio ospita il Festival “Art piu’ Business uguale Love?”, dedicato all’incontro tra i saperi dell’arte, della scienza e dell’impresa. Saranno quattro giorni e 35 eventi, coltivando i semi di un “Nuovo Rinascimento” per generare soluzioni innovative per la comunita’ e competitive su scala globale. “Si tratta di un Festival pionieristico che mette insieme, come in una corte rinascimentale, artisti, imprese, scienziati, economisti, enti e universita’” dice Federico Bomba, direttore artistico del Festival e presidente di Sineglossa, la start up creativa che sviluppa prodotti “art&business” ed “incubata” dall’acceleratore di imprese The Hive di Ancona.

La posta in gioco e’ alta: impossibile per l’imprenditoria occidentale competere sulla produttivita’ a basso costo, dunque – ha spiegato Alessia Tripaldi di Sineglossa nel talk inaugurale – “la partita della competizione si gioca sull’innovazione di prodotto, di contenuti, di processo, sulla capacita’ di immaginare scenari alternativi. Uno scenario che chiama in causa gli artisti”. 

Tra gli eventi, domani alle 18:30 la “Conferenza spettacolo sulla tormentata relazione amorosa tra A e B”, con l’attore Andrea Cosentino, la deputata Irene Manzi, firmataria di una proposta di legge sulle imprese culturali e creative, Caterina Seia di Fondazione Fitzcarraldo e Il Giornale delle Fondazioni, Paola Tognazzi artista di Wereable Objects.