La Cina sfida Wikipedia: arriva l’enciclopedia ‘fatta in casa’

MeteoWeb

La Cina ha un nuovo progetto tecnologico in programma, che potrebbe diventare il rivale di Wikipedia: creare un’enciclopedia online ‘fatta in casa’. A tal fine ha già ingaggiato migliaia di studiosi. L’accesso a Wikipedia è infatti parzialmente bloccato nel Paese. Secondo quanto riferito dal South China Morning Post, la terza edizione dell’Enciclopedia Cinese, che dovrebbe andare online l’anno prossimo, e’ il piu’ grande progetto editoriale della Cina. Il progetto prevede la partecipazione di oltre 20mila autori provenienti da università e istituti di ricerca contribuendo agli articoli in oltre 100 discipline.

L’enciclopedia conterrà più di 300mila voci, ognuna delle quali lunga circa mille parole. Sarà grande il doppio dell’Enciclopedia Britannica, e avrà più o meno le stesse dimensioni della versione di Wikipedia in lingua cinese. “L’enciclopedia Cinese non e’ un libro, ma una Grande Muraglia della cultura”, aveva detto nelle scorse settimane Yang Muzhi, redattore capo del progetto e presidente della Periodicals Distribution Association of China.