Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare per oggi e domani: forte instabilità al Sud Italia

MeteoWeb

Ecco le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. SITUAZIONE: spiccata instabilità atmosferica sulle regioni del sud con tempo moderatamente perturbato. Sulle altre zone del paese la pressione è in graduale aumento.

mappa meteoweb domenica (24H)TEMPO PREVISTO FINO ALLA MEZZANOTTE: NORD – cielo per lo più sereno; nubi in transito sul Trentino e addensamenti sul Veneto, Emilia Romagna e Friuli-Venezia Giulia. Generale attenuazione delle nubi dal pomeriggio. CENTRO E SARDEGNA – nubi consistenti sulle regioni adriatiche e sull’Umbria con isolati temporali sulle zone montuose marchigiane e abruzzesi e sull’Umbria. Sereno o poco nuvoloso sulle altre zone. Dal pomeriggio ampie schiarite su tutte le regioni peninsulari con residua nuvolosita sull’Abruzzo. Cielo sereno sulla Sardegna. SUD E SICILIA – cielo con molte nubi con rovesci e temporali sparsi su Basilicata, Calabria e Sicilia settentrionale. I temporali invece saranno più frequenti sulla Puglia. Parzialmente nuvoloso sulla Campania e Molise. Temporali diffusi attesi tra Sicilia e Calabria dal primo pomeriggio. Generale attenuazione dei fenomeni e delle nubi su tutte le regioni dalla serata. Temperature in sensibile aumento su Emilia Romagna, Veneto e Friuli-Venezia Giulia. In flessione sulle regioni del sud; il leggero aumento sulle restanti regioni del Paese. VENTI: da moderati a localmente forti dai quadranti settentrionali al centro e al sud; deboli variabili al settentrione. MARI: mosso il Ligure, Tirreno settentrionale e l’alto e basso Adriatico; molto mossi i restanti bacini.

mappa meteoweb lunedì (48H)TEMPO PREVISTO PER DOMANI: NORD – iniziali condizioni all’insegna di ampi spazi sereni ma con tendenza ad aumento della nuvolosità su Trentino Alto Adige e parte centro-settentrionale sia di Veneto che di Friuli-Venezia Giulia in grado di dar luogo a piogge sparse o locali temporali che tra la tarda mattinata e le ore pomeridiane ma con tendenza ad attenuazione verso sera. Al contempo nubi abbastanza diffuse, ma per lo più medio-alte stratiformi, si intensificheranno su Valle D’Aosta, Piemonte e Liguria per poi estendersi a Lombardia ed Emilia Romagna ma non saranno accompagnate da fenomeni di particolare rilevo. CENTRO E SARDEGNA – sulla Sardegna ampia nuvolosità alta e sottile, in diradamento nel corso del pomeriggio con successiva prevalenza di cielo sereno fino al termine della giornata; bel tempo anche sulle aree peninsulari centrali, nonostante lo sviluppo di nubi ad evoluzione diurna sui rilievi di Marche, Umbria ed Abruzzo che saranno associate a qualche debole rovescio o temporale pomeridiano; sempre nelle ore pomeridiane attese ampie ed innocue velature a partire tenderanno ad interessare dapprima Toscana e Lazio per poi estendersi al resto delle regioni centrali. SUD E SICILIA – condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso, ma con aumento della nuvolosità cumuliforme pomeridiana sui rilievi appenninici campani e calabro-lucani, dove non si esclude la possibilità di qualche locale, debole piovasco comunque in attenuazione serale; dal pomeriggio estese velature in arrivo sulla Sicilia si porteranno successivamente su tutte le regioni peninsulari. TEMPERATURE: minime e massime in aumento ovunque ma con valori decisamente più elevati sulle regioni centro-meridionali e sulla sicilia. VENTI: da deboli a localmente moderati dai quadranti settentrionali al meridione e sulle due isole maggiori ma con tendenza a graduale attenuazione durante la seconda parte della giornata; deboli variabili altrove. MARI: poco mossi il mar Ligure, il mare di Sardegna, il Tirreno centrosettentrionale e l’alto Adriatico; tutti mossi i restanti bacini fino a molto mossi al mattino stretto di Sicilia, Ionio ed Adriatico centromeridionale. Dal pomeriggio graduale generale attenuazione del moto ondoso.