Mattarella in Argentina: tappa ‘spaziale’ a Bariloche per il Presidente appassionato di scienza

MeteoWeb

Terza tappa ‘spaziale’ per Sergio Mattarella durante il suo mandato: a Bariloche il Capo dello Stato visiterà l’Invap, azienda statale argentina che si occupa di aerospazio. Mattarella è stato il primo capo di Stato a visitare l’Agenzia spaziale europea a Parigi, due mesi dopo la sua elezione a fine marzo 2015, Mattarella è poi entrato nella sede della Nasa a Houston mentre era in visita negli Usa a meta’ febbraio 2016, e ora la sosta durante la visita di Stato in Argentina. Insomma, una vera e propria passione per un ambito molto distante da quello giuridico che il Presidente della Repubblica ha seguito e coltivato per tutta la vita. Un paradosso forse, ma solo in apparenza: l’innovazione porta infatti benefici per la salute e la quotidianità delle persone. “Sono potenzialita’ straordinarie a disposizione dell’umanita'” ha detto di recente parlando di ricerca scientifica avanzata.

Le potenzialità dell’innovazione non gli fanno dimenticare i rischi per l’occupazione derivanti dalla nuova frontiera teconologica del lavoro, ma Mattarella continua a pensare che la soluzione sia puntare su innovazione, specializzazione e formazione avanzata. “Perché il centro di tutto – per Mattarella – è e resta l’uomo, la sua salute, la sua felicità. Dunque lo spazio va esplorato, la Quarta rivoluzione industriale va studiata, vanno messe in campo nuove leggi sul mondo del lavoro e soprattutto una forte innovazione del sistema di istruzione e di ricerca”, ha ricordato il Presidente parlando alla riunione del Cotec.