Nasa, Solar Probe Plus: la prima missione per esplorare l’atmosfera del Sole

MeteoWeb

La Nasa ha appena annunciato la missione Solar Probe Plus. Non solo Luna e Marte, attraverso tale missione per la prima volta una sonda verrà inviata vicinissima al sole al fine di comprendere meglio come funzionano e da cosa sono composte le stelle. Il lancio è previsto tra il 31 luglio e il 19 agosto del 2018 dal Kennedy Space Center, in Florida, successivamente la sonda entrerà nell’atmosfera del sole, la corona, orbitando a una distanza di 6,3 milioni di chilometri dalla superficie della stella. In quell’area le temperature superano i 1.377 gradi, per questo motivo – spiegano – la navicella spaziale è equipaggiata con uno scudo di un composto di carbonio dello spessore di 11,43 centimetri. Misurerà le onde di plasma solare e ancora le particelle in esse contenute.

“Credo che abbiamo raggiunto il massimo livello delle osservazioni che potevamo fare, adesso è il momento di andare là a fare una visita”, ha detto Nicola Fox, scienziata della Johns Hopkins University che si occupa della missione. Le analisi fatte da Solar Probe Plus permetteranno di comprendere meglio le tempeste solari e altri eventi meteorologici spaziali.