Ricerca: sarà possibile osservare gli organi in azione ottendendo diagnosi precise

MeteoWeb

A livello microscopico è possibile osservare gli organi in azione: dal sangue che scorre in vene e arterie ai circuiti nervosi che si attivano. La tecnica è stata sperimentata nei topi ed è descritta sulla rivista Nature Biomedical Engineering: in un futuro non troppo lontano potrebbe aiutare a fornire delle diagnosi notevolmente precise. Lo studio è stato condotto da un gruppo del California Institute of Technology (Caltech) guidato da Lihong Wang, la tecnica si chiama ”tomografia computazionale fotoacustica a singolo impulso’‘.

In sintesi si combinano impulsi laser estremamente brevi e onde acustiche e in questo modo permette di ottenere 50 immagini al secondo con una risoluzione di 120 millesimi di millimetro. Diventa possibile perfino ”guardare come si distribuisce un farmaco e vedere come rispondono i diversi organi”, ha osservato uno degli autori della ricerca, Junjie Yao, della Duke University. ”Quando il laser colpisce una cellula, l’energia la fa riscaldare un po’ e di conseguenza la fa espandere istantaneamente, creando un’onda ultrasonica” ha detto Yao. Nell’esperimento i ricercatori hanno ottenuto “50 immagini al secondo della sezione trasversale di un topo, che hanno permesso di seguire il percorso fatto dalle cellule del tumore della pelle (melanoma) nei vasi sanguigni e di vedere come si attivano i circuiti nervosi.”