Rigopiano, il legale: “È prioritario non spegnere i riflettori”

MeteoWeb

“L’interesse nel non far spegnere i riflettori è prevalso sui sentimenti personali”. Cosi’ l’ avvocato Romolo Reboa, uno dei legali che assiste i familiari delle vittime del disastro dell’Hotel Rigopiano, dopo la visione dell’anteprima di ‘C’e’ qualcuno’, il lavoro giornalistico di Michele Santoro, che la Rai manderà in onda il 2 giugno prossimo, dopo il via libera ricevuto dal comitato dei familiari delle vittime. “Non è piaciuto ai familiari l’utilizzo di certe immagini senza che fossero prima sottoposte alla loro visione – ha rimarcato Reboa – inoltre c’è stata spettacolarizzazione su alcuni aspetti e ci sono alcune lacune”.