Salute: ad Aosta Giornata nazionale dello sport, il 4 giugno sport in piazza

MeteoWeb

Domenica 4 giugno per la 14° volta Aosta, città europea dello sport 2017, accoglierà la Giornata nazionale dello sport ‘Chi si ferma e’ perduto’, in programma dalla 10 alle 13 nell’area sportiva Tzamberlet. La manifestazione, promossa dall’Azienda Usl della Valle d’Aosta con il comitato regionale del Coni, il Comune di Aosta e l‘Uisp, ha lo scopo di promuovere l’attività fisica e di favorire sani e corretti stili di vita.

Durante la giornata – si apprende – sarà possibile provare gratuitamente diverse discipline sportive olimpiche e non, come pesistica, arrampicata, sport nuoto, golf, tennis, aikido, boxe e tiro, ma anche sport tradizionali come il palet, o cimentarsi nelle attività di corsa, pedalata, camminata e nordic walking. In caso di maltempo l’evento sarà annullato.

“È importante promuovere attività di tipo amatoriale come veicolo di benessere – ha affermato l’assessore regionale alla sanità Luigi Bertschy – ma anche per fare modo che ciascuno possa occupare il tempo libero in maniera sana, creando, poi, la base per l’attività agonistica con le regole che questa comporta”. “Quest’anno – ha ricordato il presidente del Coni della VdA, Piero Marchiando – vi saranno anche attività dedicate alle persone disabili, in collaborazione con Disval e il Comitato paralimpico”.