Terremoto: evacuata scuola nel Fiorentino, ma è una simulazione

MeteoWeb

Esercitazione della protezione civile questa mattina nella scuola Pescetti di Sesto Fiorentino (Firenze). Circa 700 tra studenti e insegnanti sono stati evacuati dall’edificio per la simulazione di una scossa di terremoto. Alle 9,22, al triplice suono della campanella, gli alunni hanno prima cercato riparo sotto i banchi, poi sono usciti in strada in file ordinate. Seguendo un percorso protetto hanno raggiunto il vicino palazzetto dello sport Vinicio Tarli, dove ad accoglierli hanno trovato stand delle associazioni e degli enti del sistema protezione civile.

È stata una mattinata importante – ha sottolineato il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi – per numero di persone e di associazioni coinvolte e perché ci ha permesso di verificare i nostri piani operativi che, pur rispettando la normativa e le regole tecniche, devono assolutamente essere provati per verificarne il buon funzionamento”. “Solo grazie alla preparazione costante e a test come questi – ha proseguito Falchi – è possibile garantire l’efficienza quotidiana e la prontezza operativa necessari in caso di calamità. Un ringraziamento a nome dalla città va alla protezione civile, ai volontari, agli operatori e a tutte le persone che hanno lavorato per rendere possibile questo momento fondamentale in tema di educazione al rischio e prevenzione”.