Lago di Bracciano a secco, l’Acea: “L’atto della Regione è abnorme e irresponsabile”

MeteoWeb

“Riteniamo questo atto della Regione Lazio abnorme e illegittimo ma soprattutto inutile rispetto alla tutela del lago. Dal lago Acea sta derivando 86 mila metri cubi al giorno, a cui corrisponde un abbassamento di 1,5 millimetri. Il lago di Bracciano e’ profondo 164 metri”. Lo ha detto a SkyTg24 il presidente di Acea Ato 2 Paolo Saccani.

“Azzerare la derivazione da Bracciano fa risparmiare 1,5 millimetri ma portera’ agli abitanti di Roma pesantissimi disagi – ha aggiunto – Bracciano e’ basso in questo momento, ma e’ 90 centimetri in meno rispetto all’anno scorso su un lago di 160 metri. Stiamo attuando tutte le misure per ridurre la derivazione – ha concluso – ma interromperla e’ a nostro giudizio un atto irresponsabile”.