Terremoto in Grecia, il sindaco di Amatrice: “A Kos la nostra solidarietà, siamo pronti ad accoglierli”

MeteoWeb

“Un terremoto violentissimo ha colpito Turchia e Grecia. Ci sono state delle vittime, ci sono stati molti crolli e immagino lo choc provato da popolazioni purtroppo abituate a convivere con questo mostro. Conosco le loro sensazioni, perché sono state anche le nostre quasi undici mesi fa. A queste terre colpite dal sisma va il nostro abbraccio, la nostra solidarietà”.

Lo scrive su Fb il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi dopo il sisma che ha colpito Kos. “Avevo sempre detto che la comunità amatriciana non avrebbe dimenticato l’infinito affetto ricevuto da tutto il mondo e che sarebbe stata pronta a contraccambiare, un giorno – conclude – E quel giorno è anche oggi. Amatrice è pronta ad accogliere eventuali fratelli in difficoltà, fratelli nel sisma, fratelli nel dolore, fratelli del mondo”.