Terremoto Mar Egeo: attesi in Italia i primi 5 studenti reatini

MeteoWeb

Sono attesi in Italia i primi 5 studenti reatini rimasti coinvolti nel Terremoto di magnitudo 6.7 che nella notte ha colpito l’Isola di Kos, in Grecia, e le coste della Turchia, sul mar Egeo. I ragazzi si trovavano in vacanza insieme ad altri 5 studenti del capoluogo laziale, ancora bloccati sull’isola greca, dove i danneggiamenti riportati dalla torre di controllo del locale aeroporto stanno rendendo difficoltosi gli spostamenti dei tanti turisti bloccati fuori dagli alberghi dell’isola.

L’unita’ di crisi della Farnesina e il coordinamento aperto da Comune e Prefettura di Rieti sono in contatto costante con gli studenti. “Sono sotto choc, ma stanno bene”, fanno sapere i familiari. Il ritorno in Italia e’ stato possibile grazie all’ultimo aereo preso da Kos in direzione di Atene, alle prime ore del mattino. Da li’ poi il viaggio di rientro verso l’aeroporto di Fiumicino, a Roma.