Usa: la vedova di Steve Jobs prende la quota di maggioranza della rivista Atlantic

MeteoWeb

Laurene Powell Jobs, la vedova del fondatore di Apple Steve Jobs, fa sapere che la sua societa’, la Emerson Collective, acquisira’ una quota di maggioranza della prestigiosa rivista The Atlantic. Si tratta di un giornale fondato nel 1857, che ha 160 anni di storia.

David Bradley e il presidente di Atlantic Media, un gruppo che controlla anche altre riviste e altri siti online, tra cui Quartz e il National Journal Group. Bradley continuera’ a presidere il cda di Atlantic per almeno altri 3-5 anni, al termine dei quali la Emerson assumera’ il controllo totale del gruppo. Anche l’attuale direttore, il giornalista Jeffrey Goldberg restera’ al suo posto. The Atlantic per 144 anni e’ stato un mensile, per poi diradare le sue uscite, attualmente non ha piu’ la parola Monthly sulla copertina.

Si occupa di cultura, politica estera, salute, economia, tecnoogia e scienza. E’ stata la prima rivista americana a pubblicare articoli di riformatori e abolizionisti, tra cui Julia Ward Howe, William Parker e Ralph Waldo Emerson la Emerson Collectivee’ stata creta da Laurene Powell Jobs, 53 anni, la quale, secondo Forbes, gestisce un patrimonio familiare di circa 20 miliardi di dollari.