Viabilità: Montagna Spaccata chiusa 20 giorni per lavori

MeteoWeb

Venti giorni di chiusura sono necessari per eseguire i lavori di stabilizzazione e messa in sicurezza del costone della Montagna Spaccata in via Campana, arteria di collegamento primaria tra Pozzuoli e l’hinterland flegreo. Lo hanno stabilito i tecnici del comune di Pozzuoli in sintonia con il geologo interpellato dal comune, al termine del sopralluogo effettuato questo pomeriggio.

Il costone della collina di Monte Barbaro – spiegano – incombe su un tratto di circa 50 metri in muratura romana, in opus reticulatum ed opus latericium, che in seguito agli incendi dei giorni scorsi e’ diventato friabile e a rischio smottamenti per la distruzione completa in quell’area della vegetazione di alto fusto.

Definito un piano di intervento con reti di protezione e zona di salvaguardia per la messa in sicurezza del costone con un intervento i cui costi oscillano tra i 5-600mila euro. La riapertura avverra’ con transito nei due sensi di marcia. Attualmente le correnti di traffico da Pozzuoli per l’hinterland flegreo-giuglianese e viceversa sono dirottate per la galleria del Campiglione, per contrada Pisani e per la variate Anas della Domitiana con utilizzo delle uscite Quarto e Monterusciello Sud.