Caldo Piemonte, non si arresta l’escalation: oggi 37 gradi, nei prossimi giorni temperature in rialzo

MeteoWeb

Settimana di fuoco in Piemonte dove l’escalation di caldo non è destinata ad arrestarsi. Previste temperature ancora in crescita, con minime e massime in aumento nei prossimi giorni. Oggi i termometri a Torino hanno raggiunto i 37 gradi, con un temperatura percepita di 39 gradi.

L’Arpa, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale, parla di “caldo torrido”, con un indice di stress da calore di 9.9 (i parametri vanno da 0 a 10), un livello di rischio definito di emergenza con condizioni meteo “estreme” e rischi per la salute. Per questo, gli esperti dell’Arpa consigliano ai soggetti sensibili o a rischio di “evitare di uscire di casa e di svolgere qualsiasi attivita’ all’aperto. L’attivita’ fisica deve essere evitata da tutti”.

Non va meglio negli altri capoluoghi di provincia: ad Alessandria oggi si sono registrati 36 gradi, ad Asti 37, a Biella 36, a Cuneo 36, a Novara 38, a Verbania 36 e a Vercelli 37 gradi. Le colonnine di mercurio saliranno ancora domani e venerdì con temperature, a Torino, che raggiungeranno i 38 gradi. Secondo le previsioni dell’Arpa, le condizioni stabili e prevalentemente soleggiate determinate dall’alta pressione di matrice nordafricana permarranno fino alla giornata di sabato.

“Le temperature – spiega l’Agenzia Regionale per l’Ambiente – – saranno in ulteriore e progressivo rialzo nel corso dei prossimi giorni, associate ai flussi umidi meridionali nei bassi strati, determineranno condizioni di elevato disagio per afa sulle pianure” La quota dello zerotermico si portera’ su valori vicini a 5mila metri.