Maltempo, De Poli: “Il governo non faccia orecchie da mercante”

MeteoWeb

“La conta dei danni in seguito all’ondata di maltempo nel Nord-est, purtroppo, ci mette davanti a un quadro difficile: 17 milioni di euro di danni di cui 12 al patrimonio pubblico, 2,6 ai privati e altri 2,6 alle attivita’ produttive. Da veneto chiedo al Governo, al presidente Gentiloni in primis, di attivarsi affinche’ si trovino le soluzioni adeguate per far si’ soprattutto che le aziende del comparto agricolo e del turismo possano tornare a lavorare in un quadro di normalita’ e sicurezza. E” evidente che di fronte alle richieste di sindaci e comunita’ di un’area molto vasta il Governo non puo’ fare orecchie da mercante”. Lo afferma il senatore Udc Antonio De Poli.