Maltempo, nubifragio a Valtournenche: chiesto lo stato di calamità

MeteoWeb

Dopo il nubifragio di ieri sera che ha costretto all’evacuazione cinquanta persone, il Comune di Valtournenche chiederà alla Regione lo stato di calamità. Lo ha riferito oggi il sindaco Deborah Camaschella.

“La nostra è una terra ferita – ha spiegato – i danni sono tantissimi, la bomba d’acqua ha portato a valle migliaia di metri cubi di colate, anche molti privati sono stati fortemente danneggiati”. I residenti e i turisti evacuati rimarranno ancora fuori casa almeno fino al pomeriggio di oggi. “Tra qualche ore – aggiunge Camaschella – faremo delle ulteriori valutazioni”.