Siccità Roma, Acea: “Emergenza idrica frutto della carenza di pioggia, razionamento a Settembre? Nulla di deciso”

MeteoWeb

“L’emergenza idrica che abbiamo vissuto e che stiamo vivendo in queste settimane a Roma e’ evidentemente frutto della scarsita’ della risorsa idrica in questo specifico periodo che vede una eccezionale siccita’. Come e’ stato scientificamente provato, in queste arie in Italia, ci sono state piovosita inferiori anche del 50% rispetto alla media del periodo e a Roma dalle varie fonti di approvvigionamento arriva anche fino al 30% in meno”. Cosi’ l’ad di Acea, Stefano Antonio Donnarumma, a margine della presentazione dell’accordo tra Acea e Open Fiber sulla banda ultra larga.

“Cio’- ha aggiunto- comporta evidentemente un eccezionale sforzo. Abbiamo attivato una task force che sin dalle prime settimane ha fatto una serie di interventi. Per la prima volta da decenni tutta la rete idrica di Acea e’ stata sottoposta ad ispezioni per individuare le perdite occulte, ovvero quelle che non si vedono ad occhio nudo. È stata analizzata gia’ la meta’ della rete la restante e meta’ sara’ analizzata entro settembre. Sono in corso centinaia di riparazioni per le perdite individuate. Continueremo gli interventi tutto il mese di agosto per mitigare la situazione”.

“Le captazioni dal lago di Bracciano sono in linea con quanto consentito dalla Regione – prosegue – Il razionamento è un’ipotesi scongiurata ad agosto. Inoltre la scadenza fissata dell’ordinanza al 31 agosto potrebbe essere rivista. Ma su settembre nulla possiamo dire”. conclude  Stefano Antonio Donnarumma.