Terremoto Ischia: i pm attendono le relazioni per aprire il fascicolo

MeteoWeb

L’attesa e’ per due relazioni, quella della Protezione civile e quella dei Vigili del fuoco, che la Procura di Napoli ha richiesto nell’ambito di una indagine conoscitiva su quanto accaduto il 21 agosto scorso a Ischia, dopo la scossa di terremoto che ha causato due decessi. Solo dopo l’analisi delle due relazioni potrebbe essere aperta un’inchiesta, con ipotesi di reato di omicidio, disastro e crollo colposo. Le relazioni sono state chieste ieri contestualmente ad un primo sopralluogo sui luoghi del crollo effettuato da due pm.