Terremoto Ischia, il sindaco di Casamicciola: basta affronti

MeteoWeb

“L’abusivismo non c’entra niente in questo terremoto, i giornalisti che lo dicono sono dei disgraziati. Non nego che ci sia abusivismo, come in tutta Italia”, ma “definirci capitale dell’abusivismo e’ un affronto al popolo di Casamicciola. Quelle venute giu’ son case vecchie di cent’anni”. Cosi’ il sindaco di Casamicciola, Giovan Battista Castagna, in un’intervista a QN.

“A Casamicciola ci sono sicuramente case condonate. E allora? Condonate significa messe in regola, il proprietario ha ammesso di aver costruito qualcosa in difformita’ e ha pagato una sanzione, come previsto dalla legge. Vogliamo criminalizzarli per questo?”, dice Castagna. “Noi siamo zona sismica quindi tutte le nuove case e gli interventi sulle case esistenti sono a norma”, o almeno “dovrebbero essere fatti a norma”, prosegue il sindaco. “Se qualcuno non lo fa, e ci sara’ pure, sbaglia. Ma da qui a gettare la croce addosso su Casamicciola, ce ne corre”.