Corea del Nord, gli Usa: “Abbatteremo il missile se diretto contro Guam”

MeteoWeb

Gli Stati Uniti hanno annunciato che abbatteranno qualsiasi missile nordcoreano che “avesse come obiettivo anche solo sorvolasse l’isola di Guam” nel Pacifico, a 3.400 km da Pyongyang dove sorge, tra le altre, la Andersen Air Force Base. Qui sono schierati i bombardieri strategici Usa B-1B Lancers che piu’ volte hanno sorvolato la penisola coreana. Lo ha dichiarato il vice segretario di Stato Usa, Susan Thorton, riferisce il sito di informazione russo Sputnik.

Il dittatore nordcorerano Kim Jong-un aveva minacciato, dopo aver lanciato due missili balistici intercontinentali (Icbm) Hwasong-14 il 4 ed il 28 luglio, in grado di colpire tutti gli Usa, di sparare 4 Hwasong-12 (a raggio intermedio) il giorno di ferragosto contro Guam. Evento che si guardo’ bene dal realizzare. Nel mentre la retorica tra il dittatore ed il presidente Usa Donald Trump e’ arrivata a livelli mai visti, con reciproci scambi di insulti.