Terremoto, fondi dagli sms solidali: “Il sindaco di Amatrice ha svelato la vergogna”

MeteoWeb

“Il sindaco di Amatrice ha svelato la vergognosa storia dei 33 milioni di euro destinati ai terremotati dalla solidarieta’ degli italiani, dei quali Accumoli, Arquata o Pescara del Tronto non hanno visto nulla. Fin da poche ore dopo il Terremoto esponenti del PD non trovarono di meglio che attaccare la ricostruzione del 2009, ma ora il confronto si impone. Mentre all’epoca in pochissimi mesi tutti ebbero la casetta, oggi, a oltre un anno dai fatti, non solo la maggior parte di coloro che hanno perso la casa sono ancora in attesa, ma ora emerge che persino i soldi delle donazioni sono finiti nel nulla. Fosse accaduto a un governo di centro destra si sprecherebbero le richieste di dimissioni, le indagini e probabilmente gli arresti.” Lo afferma Lucio Malan di Forza Italia.