Terremoto Messico, l’Ingv: “Non c’è rischio di Tsunami”

MeteoWeb

Non c’e’ rischio di tsunami per il forte terremoto che ha colpito il Messico centrale, perché il sisma e’ avvenuto nell’entroterra lontano dalla costa, almeno a 200 km”. Lo ha affermato il sismologo Alessandro Amato dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). Si sta valutando, ha aggiunto, “la profondita’ del sisma, che l’Ingv stima preliminarmente intorno ai 60-70 km”.