Festival Scienza Genova: all’Acquario gli ‘alieni marini’

MeteoWeb

Anche Acquario di Genova e Galata Museo del Mare partecipano al Festival della Scienza 2017 con laboratori, eventi speciali, mostre, conferenze attraverso cui i visitatori potranno approfondire le loro conoscenze scientifiche, sperimentare le loro capacita’ e vivere esperienze legate ai temi del mare, della natura, della Scienza, della storia della navigazione e della cultura.

Per tutta la durata della manifestazione Acquario ospita la mostra interattiva ‘An ocean free of plastic”, il laboratorio ‘Plastic Contacts. La lunga vita della plastica’ e quello realizzato nell’ambito del progetto ReLife presso il Genoa Port Centre ‘Stretti stretti, aggrappati alle rocce’. Inoltre sono in calendario 3 conferenze-evento: ‘Motion: il caos visto in 4K’ con Yuri Palma, ‘La comunicazione nell’era digitale’ e ‘Gli alieni sono gia’ tra noi. Dove? In mare!’. Special event tra le vasche il 30 ottobre: Under the sea – Musica, un contatto tra uomo e mondo marino”. Al Galata la mostra ‘L’immagine del vulcano. Dalle illustrazioni storiche alla grafica computazionale’ curato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Saranno oltre 270 gli appuntamenti di questa specialissima edizione che si dipana attraverso nuovi spazi fisici e virtuali: un tourbillon di idee, progetti, sperimentazioni, ricerche che seguono il fil rouge della parola-guida ‘Contatti’. Tutto cio’ che ci si puo’ aspettare dunque seguendo quella traccia: dalla diffusione di un virus alla fotonica, dalla fantascienza alle sostanze biochimiche emesse dagli esseri umani, dalla presenza degli alieni alla ‘lingua’ parlata dalle cellule: temi che abbattono definitivamente il confine tra cultura umanistica e scientifica e che fanno del Festival della Scienza un appuntamento irrinunciabile della divulgazione scientifica. Ospite speciale in questa edizione il Giappone e l’ospedale Galliera che partecipa con tre laboratori su batteri, fumo e realta’ virtuale.