Incendi Lombardia: ancora 5 roghi attivi, elicotteri in azione

Sono ancora cinque gli Incendi attivi in Lombardia nei comuni di Varese, Tavernerio (CO), Forcola (SO), Tremosine (BS) e Varzi (PV). Lo rende noto l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Protezione Civile Simona Bordonali precisando che la Sala Operativa di Regione Lombardia, insieme alla Sala Operativa dei Vigili del Fuoco di Curno, sta coordinando l’attivita’ di spegnimento con elicotteri e personale di terra. In particolare, a Varese sono andati bruciati 20 ettari.

L’incendio interessa due zone distinte, la prima e’ Campo dei Fiori, la seconda e’ Rasa di Varese. Nella notte passata l’incendio e’ avanzato velocemente e ha lambito anche alcune abitazioni, per questo e’ stato necessario evacuare in via precauzionale circa una cinquantina di persone. A Tavernerio, 10 gli ettari andati a fuoco. Oltre 100 a Forcola (Sondrio) e 60 a Termosine (Brescia). A Varzi, nel pavese, bruciati circa 3 ettari.

In base alle previsioni la Regione e’ interessata nel fine settimana da un veloce fronte freddo in transito da nord con scarsi fenomeni precipitativi ma forte gradiente barico, il quale causera’ un rapido rinforzo dei venti sulla regione. La dinamica atmosferica sara’ favorevole all’ingresso di venti, da moderati a forti, provenienti da ovest su tutta la pianura centro-occidentale; in montagna, ventilazione sostenuta da nord-ovest, soprattutto lungo i crinali tra Alpi e Prealpi orientali (Valtellina e Valcamonica).

Lunedi’ 30 ottobre si assistera’ a un allontanamento del fronte freddo con attenuazione dei venti su tutta la regione e generale calo termico soprattutto in montagna, assenza di precipitazioni. “Sono condizioni favorevoli – ha commentato l’assessore Bordonali – allo sviluppo e alla propagazione di Incendi boschivi sui settori di nord-ovest ed orientali”.