Incendio San Vittore, la Regione Lazio: “Dai dati non emergono anomalie”

MeteoWeb

La Regione Lazio rende noto che questa mattina, presso l’Assessorato all’Ambiente, si e’ tenuto il tavolo tecnico relativo all’incendio presso il termocombustore di San Vittore alla presenza dell’assessore Mauro Buschini, del sindaco di San Vittore Nadia Bucci, di Arpa Lazio, della Asl di Frosinone, dei vigili del fuoco di Frosinone e delle direzioni regionali preposte.

“Arpa – si legge in una nota – ha comunicato di aver analizzato i dati delle centraline fisse, soprattutto per quanto riguarda le polveri, e istallato un campionatore mobile ad alto volume nei pressi dell’impianto per una valutazione approfondita degli inquinanti. Dai dati delle centraline fisse sono emersi valori ampiamente sotto i limiti previsti dalla normativa vigente. Sono stati portati in laboratorio, inoltre, i filtri del campionatore mobile per le successive analisi: sara’ formalizzato gia’ nelle prossime ore il dato ufficiale, ma emerge, dai primi riscontri, la non rilevazione di alcun valore anomalo”.

“L’assessore Buschini – conclude la Regione – ha chiesto agli enti preposti e presenti al tavolo di lavorare, oltre che sui dati delle centraline fisse e del campionatore mobile, sulle analisi nei terreni circostanti nonostante la non rilevazione di inquinanti in aria e procedere al campionamento del suolo intensificando le attivita’ per una maggiore tranquillita’ dei cittadini del comprensorio. Il tavolo e’ stato aggiornato alla prossima settimana per una nuova valutazione in relazione ai dati che emergeranno in questi giorni”.