Sospetto tetano a Torino, De Micheli: “Vaccino obbligatorio dal 1963”

MeteoWeb

“L’antitetanica e’ obbligatoria dal 1963 e ha l’obbligatorieta’ piu’ vecchia d’Italia. Il tetano non e’ contagioso, ma e’ ineliminabile: l’unica cosa che si puo’ fare e’ proteggersi da questa malattia particolarmente grave. Chi decide di non vaccinare il proprio figlio, lo espone a un rischio molto serio”.

Vittorio De Micheli, epidemiologo della Regione Piemonte, commenta cosi’ il sospetto caso di tetano per cui una bambina di sette anni, italiana, e’ ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Regina Margherita di Torino. “Nei prossimi giorni, con l’esito degli esami, si sapra’ qualcosa in piu’ – continua De Micheli – ma se si trattasse di tetano sarebbe un caso raro, soprattutto per un bambino cosi’ piccolo. Anche i genitori piu’ diffidenti accettano l’antitetanica”.